Farmaci antiacido: possono causare ulcere dell’intestino

I farmaci antiacido, assunti generalmente per ridurre l’acidità di stomaco e per controllare i danni provocati da altri farmaci, come i FANS, potrebbero comportare gravi problemi all’intestino e possibili ulcere. A lanciare l’allarme è un gruppo di studiosi del Farncombe Family Digestive Health Research Institute presso la McMaster University, negli Stati Uniti.

La notizia è particolarmente preoccupante se si considera che l’uso di questo genere di farmaci viene consigliato non soltanto per  far sì che i medicinali antinfiammatori non steroidei (FANS) non provochino eventuali danni allo stomaco, ma anche nella terapia del reflusso gastroesofageo e per alleviare i disturbi causati dalla cattiva digestione.

I cosiddetti farmaci antiacidi, noti come inibitori della pompa protonica, seppur riducendo l’acidità nello stomaco possono d’altra parte aggravare i danni all’intestino tenue dove, questi farmaci, possono interagire con le ulcere. Queste ultime possono “essere più pericolose e difficili da trattare” come sottolinea John Wallace, direttore dell’Istituto Farncombe e professore di medicina della Scuola di medicina Michael G. Degroote, presso la McMaster.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su