Ravenna: webcam per controllare i figli all’asilo

Webcam all’asilo per consentire ai genitori di controllare il proprio bambino. L’idea è diventata realtà in un asilo nido di Ravenna. Ad eccezione dei bagni e della zona sonno tutte le altre aree dell’asilo sono visibili attraverso le webcam.

Ai genitori sarà così permesso di osservare i propri figli all’interno della struttura, scongiurando il pericolo che si possano verificare episodi di violenza e maltrattamenti da parte del personale. I piccoli verranno ‘spiati’ solo da mamma e papà e soltanto attraverso una password personale, che garantirà il rispetto della privacy sia dei bimbi che delle educatrici.

“Molti genitori aspettavano da tempo questo sogno che pareva quasi irrealizzabile, cioè quello di vedere i propri figli quando giocano e si divertono, tutto naturalmente nel rispetto della privacy dei bimbi, delle educatrici e dei genitori e nell’ambito di un progetto pedagogico”. Lo hanno affermato Enza Vanessa Pedico e Maddalena Avallone, le due titolari del micronido.

“Si tratta di un progetto innovativo in Italia – ha spiegato Giuseppe Greco, responsabile delle pubbliche relazioni del nido – che offre una sicurezza e trasparenza nei confronti delle Istituzioni e delle stesse famiglie, ma soprattutto una sicurezza da parte dei gestori. Penso che esperienze come questa potranno in futuro prendere sempre più piede”.

Ti è piaciuto questo articolo?
Iscriviti gratuitamente alla newsletter e riceverai periodicamente i nuovi articoli pubblicati

Disclaimer
Le informazioni contenute in questo articolo sono puramente divulgative. Tutte le eventuali terapie, trattamenti o interventi energetici di qualsiasi natura che qui dovessero essere citati devono essere sottoposti al diretto giudizio di un medico. Niente di ciò che viene descritto in questo articolo deve essere utilizzato dal lettore o da chiunque altro a scopo diagnostico o terapeutico per qualsiasi malattia o condizione fisica. L'Autore e l'Editore non si assumono la responsabilità per eventuali effetti negativi causati dall'uso o dal cattivo uso delle informazioni qui contenute. Nel caso questo articolo fosse, a nostra insaputa, protetto da copyright, su segnalazione, provvederemo subito a rimuoverlo. Questo sito non è da considerarsi una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con una frequenza costante e prestabilita. Gli articoli prodotti da noi sono coperti da copyright e non possono essere copiati senza nostra autorizzazione

Torna su